Header Unit

Therion: primi dettagli del nuovo album; tre date live in Italia a marzo 2018

Comunicato stampa:

Quando il prodigio quindicenne Christofer Johnsson fondò i THERION come gruppo death metal nel 1987, difficilmente avrebbe potuto immaginare che esattamente trent’anni dopo avrebbe dato i ritocchi finali a un progetto che entrerà nella storia, come la più ambiziosa uscita di metal sinfonico. Benché le ‘metal opera’ non siano più una creazione insolita, questo termine assumerà per sempre un nuovo significato il 26 gennaio 2018, quando vedrà la luce la creazione di una vita di Johnsson: “Beloved Antichrist” è il titolo della sua spettacolare opera, composta da 3 CD, che non sono solo un concept album, ma un’opera rock completa con più capitoli, che svelano una storia in parte basata ed ispirata da “Un breve racconto dell’Anticristo” di Vladímir Soloviov.

Con un incredibile totale di ventinove ruoli e personaggi diversi, ciascuno dei quali ha richiesto una voce unica, i THERION non solo hanno invitato un grande coro, ma anche 29 cantanti per portare in vita questa epica storia. Con i collaboratori di lunga data Thomas Vikström, Lori Lewis e Chiara Malvestiti, i fan sentiranno l’atmosfera classica dei THERION, ma potranno ritrovarsi in un vortice di molte voci, alcune nuove e altre familiari.
Divisa in diversi capitoli, l’opera raggiunge la durata di tre ore e mezza e i THERION stanno attualmente lavorando alla possibilità di portare l’intera produzione sul palco. Inoltre, la band ha annunciato un tour paneuropeo in cui eseguirà alcuni dei suoi nuovi capolavori dal vivo, come un concerto di musica classica. A supportare i THERION ci saranno i russi IMPERIAL AGE e i tedeschi NULL POSITIV.

Non perdete questa nuova pietra miliare della storia del metal sinfonico e siate testimoni di questa drammatica scena dell’apocalisse e di tutti quei personaggi coraggiosi, sinistri e affascinanti, che vanno verso la fine di tutto. “Il mondo del metal non sarebbe lo stesso senza i THERION”, ha scritto la rivista inglese Iron Fist nel 2014, ma una cosa è sicura: dopo il dispiegamento di “Beloved Antichrist” nel 2018, non lo sarà mai più.

Di seguito le date del tour con i tre appuntamenti in Italia!

THERION
con IMPERIAL AGE + NULL POSITIV
01.02. D Essen – Turock
02.02. NL Amsterdam – Melkweg
04.02. UK Manchester – Rebellion
09.02. UK Sheffield – Corporation
10.02. UK Belfast – Limelight
11.02. IRL Dublin – Tivoli
14.02. UK Bristol – Bierkeller
16.02. F Paris – Trabendo
20.02. E Bilbao – Santana 27
21.02. P Oporto – Hard Club
22.02. P Lisboa – Lisboa Oa Vivo
23.02. E Sevilla – Sala Custom
24.02. E Madrid – Sala But 2
25.02. E Barcelona – Razzmatazz 2
01.03. I Brescia – Circolo Colony
02.03. I Rome – Orion
03.03. I Bologna – Zona Roveri

04.03. SLO Ljubljana – Kino Siska
05.03. HR Zagreb – Tvornica
06.03. SRB Belgrade – Dom Obladine
08.03. GR Thessaloniki – Principal Club Theater
09.03. GR Athens – Poraeus 117 Academy
10.03. BG Sofia – Weekender Club
11.03. RO Bucharest – Arenele Romane
13.03. H Budapest – Barba Negra
14.03. SK Bratislava – Majestic Music Club
15.03. CZ Praha – Meetfactory
16.03. PL Wroclaw – A2
17.03. PL Warsaw – Progresja
18.03. PL Gdansk – B90
20.03. LT Vilnius – Rock River Club
21.03. LV Riga – Melna Piektdiena
29.03. D Bremen – Tivoli
03.04. D Munich – Backstage
05.04. D Jena – F Haus
07.04. NL Tilburg – 013
10.04. ISR Tel Aviv – TBA

Presto verranno svelate altre informazioni su “Beloved Antichrist”.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login