The Obsessed: In arrivo la ristampa del debut album con l’aggiunta del demo “Concrete Cancer”

Pubblicato nel 1990, “sparito” dai mercati da più di vent’anni e tra poco meno di un mese di nuovo disponibile. Con l’aggiunta del demo inedito “Concrete Cancer”. Sta per tornare, tramite Relapse Records, il debut dei The Obsessed di Scott “Wino” Weinrich.

Questo il commento di Scott in merito alla versione rimasterizzata ed “espansa” anche con brani dal vivo. Molti i formati disponibili: 2 CD / LP / 2 LP / digitale

Questo album mette in evidenza la purezza e l’energia di giovani nei confronti della musica. Sono davvero felice di ritrovare viva questa musica ancora una volta.

La Relapse ha inoltre reso disponibile su youtube “The Way She Fly”


Questa la tracklist e l’artwork.

01. Tombstone Highway
02. The Way She Fly
03. Forever Midnight
04. Ground Out
05. Fear Child
06. Freedom
07. Red Disaster
08. Inner Turmoil
09. River of Soul
10. Concrete Cancer (1984 Unreleased Concrete Cancer Demo Cassette)
11. Feelingz (1984 Unreleased Concrete Cancer Demo Cassette)
12. Mental Kingdom (1984 Unreleased Concrete Cancer Demo Cassette)
13. Hiding Masque (1984 Unreleased Concrete Cancer Demo Cassette)
14. Ground Out – Feelingz (Live at The Bayou 4-15-1985)
15. Concrete Cancer (Live at The Bayou 4-15-1985)
16. No Blame (Live at The Bayou 4-15-1985)
17. Mental Kingdom (Live at The Bayou 4-15-1985)
18. Tombstone Highway (Live at The Bayou 4-15-1985)
19. Iron and Stone (Live at The Bayou 4-15-1985)
20. Rivers of Soul (Live at The Bayou 4-15-1985)
21. Sittin on a Grave (Live at The Bayou 4-15-1985)
22. Freedom (Live at The Bayou 4-15-1985)
23. Indestroy – Kill Ugly Naked (Live at The Bayou 4-15-1985)

01. Concrete Cancer
02. Feelingz
03. Mental Kingdom
04. Hiding Masque

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login