The Modern Age Slavery: la separazione da Simone Bertozzi e Filippo De Pietri

Gli italiani The Modern Age Slavery hanno annunciato la separazione dalla band del chitarrista Simone “Sym” Bertozzi e del batterista Filippo De Pietri.
Di seguito lo status della band:

“Hey metalheads,
oggi siamo qui per comunicarvi che Simone “Sym” Bertozzi non fa più parte dei The Modern Age Slavery.
Siamo naturalmente tristi e dispiaciuti di perdere un membro della nostra famiglia con cui abbiamo condiviso gioie e dolori per oltre 8 anni. Sono stati per tutti noi un pezzo di vita ricco di esperienze indimenticabili e di ottima musica pesante, ma tuttavia è stata una sua decisione presa in maniera serena e ponderata.
Auguriamo a Sym tutto il meglio dal punto di vista umano e musicale e lo ringraziamo per tutto quello che ha fatto durante la sua militanza nei THE MAS.

Di comune accordo abbiamo deciso inoltre di interrompere il rapporto con il batterista Filippo De Pietri, fecendogli un grosso in bocca al lupo per il suo futuro personale e non.
A breve annunceremo il nuovo chitarrista e batterista.
STAY BRUTAL!!!”

The Modern Age Slavery

Luca Balloriani

view all posts

Old School metaller, amante della birra, della birra e della b… della musica! Nato con il thrash ed evoluto (o regredito) al technical death e black; a rigor di logica, da anziano, mi ritroverò ad ascoltare il motopicco in cantiere. La mia vita si districa tra musica, informatica e fotografia/video editing a tempo perso.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login