The Gates Of Slumber: morto l’ex batterista Jerry Clyde Paradis

Oggi la triste notizia che l’ex batterista di The Gates Of Slumber e Sourvein, J. Clyde Paradis, è deceduto lo scorso 13 Agosto “improvvisamente e serenamente” come scritto in una campagna di crowdfunding atta a coprire spese come la cremazione e la lapide in cimitero.

Paradis aveva suonato nei Sourvein registrando con loro l’EP “Ghetto Angel” alla batteria e “Imperial Bastard” alla chitarra entrambi usciti nel 2008 oltre ad essere stato il batterista ufficiale della doom metal band The Gates Of Slumber registrando con loro l’ultimo studio album “The Wretch”.
Il frontman dei The Gates Of Slumber ha scritto un omaggio al suo ex compagno di band sulla sua pagina Facebook dicendo:

“Bene…dopo un paio di giorni e più di qualche battuta Clyde… sei fuggito vecchio bastardo, e io inizio ad affondare nel pensiero che non ti rivedrò più in questa vita; eri un maledetto wild-man.
La sua esistenza potrebbe essere definita una macro aggressione, vero prodotto dell’hardcore anni ’80; la sua abilità come batterista mi mancherà, le sue tempistiche impeccabili e l’atmosfera mi hanno fatto amare quest’uomo.
Abbiamo legato e, insieme, abbiamo scritto e registrato una delle cose di cui sono più orgoglioso nella mia vita: “The Wretch”.
Non si incontrano molte persone come lui, un genere di persone che sta scomparendo.
Fatemi un favore: riducete il piagnucolio al minimo perchè non era da lui questa merda; l’unica volta che ha mostrato un minimo sentimento è quando mi ha parlato del suo vecchio pastore tedesco Guinness.
Quindi asciugate le lacrime perchè vi avrebbe solo riso in faccia!
Ascoltate un po di Van Halen a palla e fatevi una cazzo di birra in suo onore!”

Jerry Clyde Paradis

Luca Balloriani

view all posts

Old School metaller, amante della birra, della birra e della b… della musica! Nato con il thrash ed evoluto (o regredito) al technical death e black; a rigor di logica, da anziano, mi ritroverò ad ascoltare il motopicco in cantiere. La mia vita si districa tra musica, informatica e fotografia/video editing a tempo perso.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login