The Dillinger Escape Plan: cancellate le restanti date del tour europeo

In conseguenza dell’incidente occorso ieri al tour bus sulla strada per Cracovia, i The Dillinger Escape Plan hanno cancellato le rimanenti date in programma del tour europeo. Di conseguenza, viene cancellata anche la data italiana, prevista allo Zona Roveri di Bologna il 23 febbraio. La comunicazione era già stata anticipata da un membro dello staff, ma pochi minuti fa è apparsa un’altra comunicazione sulla pagina ufficiale della band, corredata anche da alcune foto delle conseguenze dell’incidente.
Ecco il testo del messaggio:

A questo punto sono sicuro che molti di voi avranno già sentito la notizia, ma volevamo comunicarla direttamente a tutti voi. Non solo per confermarvi che nessuno di noi è in condizioni critiche, ma per esprimere la nostra gratitudine ai fan che ci hanno visto o che avevano intenzione di vederci in questo tour, la crew che era con noi anche durante l’incidente e sono parte del perchè le cose sono andate così lisce, i vari promoter e i vari staff dei locali, Live Nation Poland, che ci è stata di così grande aiuto nelle ultime 38 ore, tutti gli addetti di polizia e il personale sanitario che sono venuti sul luogo dell’incidente, il personale dell’ospedale, gli amici e le famiglie che ci hanno raggiunto personalmente da ieri mattina. Eravamo nel mezzo di alcuni tra gli show migliori che abbiamo mai suonato, e ci stavamo divertendo moltissimo su e giù dal palco. Siamo stati strappati via dal sonno alle 8:25 di mattina con quello che sembrava un iincubo ad occhi aperti. La cacofonia del metallo che si fracassava e le cose che si rompevano e le persone che urlavano e la sensazione di essere stati colpiti da un missile. Senza entrare nei dettagli, nessuno di noi èè ancora in ospedale, ma alcuni di noi sono più feriti di altri. Le domande su come tutto questo sia successo, perchè noi siamo vivi e perchè altri no, perchè diavolo tutto questo. Ricordarsi di quanto valore abbian la vita. Siamo tutti fortunati ad essere vivi. Abbiamo ancora tempo per tutto. Comunque, grazie a tutti voi per l’attenzione. Ci stavamo divertendo veramente tanto e siamo grati per il fatto di avere tutti voi, un così gran numero di persone. E’ stato un onore suonare questi concerti, ma sfortunatamente dobbiamo cancellare i rimanenti. Riprogrammeremo ciascuno di questi concerti.
Greg, Ben, Liam, Billy, Kevin

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

1 Comment Unisciti alla conversazione →


  1. Anna Nymous

    Grazie al cielo nessuno ci ha lasciato la pelle. Magari adesso l’agenzia di ticketing potrebbe anche farsi viva sul rimborso dei biglietti per la data di Bologna (che ancora risulta acquistabile, tra l’altro).

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login