The Black Dahlia Murder: ascolta il brano “Vlad, Son Of The Dragon”

I The Black Dahlia Murder pubblicheranno il loro nuovo ed attesissimo album, “Abysmal“, il prossimo 18 settembre tramite la Metal Blade Records. La nuova release, che vanta la produzione di Mark Lewis, sarà la settima per la discografia del gruppo e viene dopo l’EP di tre brani “Grind ‘Em All“, uscito lo scorso novembre. Le registrazioni hanno avuto luogo presso gli Audiohammer Studios. Lo stesso Lewis ha definito questa nuova fatica discografica come caratterizzata da un sound grezzo e pesante, caratteristico dei The Black Dahlia Murder. Al momento non sono stati resi noti ulteriori dettagli, ma la band, in collaborazione con la stessa etichetta, ha reso disponibile online l’audio del primo singolo estratto, “Vlad, Son Of The Dragon“, che potrete ascoltare tramite il player qui di seguito. L’album sarà disponibile per il pre-order a partire dal 24 giugno prossimo.

In merito a questa nuova release, il vocalist Trevor Strnad dichiara:

Il nuovo album, “Abysmal”, rientra nella vera formula della band, ma va più sotto rispetto al percorso evolutivo che abbiamo intrapreso con “Ritual”. Questo album ha canzoni più grosse, più dinamiche e più sviluppate e vede la band nella sua fase più cupa, veloce e melodica rispetto a qualsiasi altra cosa fatta in passato. E’ un disco creato per raggiungere una scala di emozioni che non avevamo raggiunto con i nostri lavori passati, ha momenti di trionfo e momenti di abbandono assoluto, di sconfitta. Se non riuscite a percepire il messaggio di angoscia e disperazione trasmesso grazie a canzoni come “Receipt” o la stessa title track, allora siete persone insensibili. Inoltre, il nuovo album vanta il contributo del nostro nuovo innesto, Alan Cassidy, e mostra un approccio mai visto prima d’ora nei The Black Dahlia Murder.

The Black Dahlia Murder - Abysmal artwork

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login