“Terra Pesada”: documentario sulla scena heavy metal in Mozambico

L’heavy metal sta diventando una corrente musicale sempre più diffusa in ogni parte del mondo, anche quelle più povere e dimenticate dai tour. Lo dimostrano una serie di documentari girati per descrivere la scena musicale di certi Paesi comunemente appartenenti al Terzo Mondo, fra cui il Mozambico, protagonista del documentario intitolato “Terra Pesada“, di cui è disponibile un trailer online. Così il regista Leslie Bornstein racconta alcuni dettagli sulla situazione musicale di questo Paese:

Sono stato molto colpito da quanto talento abbiano i metal kids del Mozambico, per quanto seriamente prendano la musica e per quante siano le loro conoscenze. Tutti suonano diversi strumenti e diversi generi musicali. Sono rimasto anche colpito dalla loro capacità di trovare risorse e da quanto siano padroni della tecnologia. Si costruiscono i computer da soli e non hanno problemi a prendere una cosa da parte e vedere come funziona. Questa è la prima generazione che cresce in pace in Mozambico. Sono i primi ad avere il lusso di poter essere una gioventù ribelle. Come tutti i metal kids nel mondo, a parte forse in Germania e in Scandinavia, mantengono il loro status di outsider e al tempo stesso lottano per essere riconosciuti. E’ interessante vedere anche il valore che danno all’educazione e come pensino che ricevere una buona istruzione li possa portare a una vita migliore.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login