Summer Core Fest: grande evento organizzato dai Dismal Faith

Comunicato stampa:

I Dismal Faith, freschi dell’uscita per Nadir Music dell’ottimo debut “Morph”, hanno organizzato un’incredibile tre giorni all’insegna del Core più diretto e “spietato”: 27 le band in campo, in arrivo da tutta Italia, che si alterneranno sul palco del Giuda Ballerino di Calcinaia (Pisa) il 23, 24 e 25 Agosto, esplorando davvero tutti i gusti e i “colori” del genere con inizio venerdì 23 Agosto alle ore 20.00 puntuali.

I potentissimi Kuadra saranno gli headliners annunciati della prima serata, ad aprire la quale ci saranno invece i No One Cares e i Shine In Darkness, andando poi a pestare sempre più duro con FaithFall, fino a lasciarsi contagiare dall’estro schizopotico degli Under The Bed e dalla Polverina degli Ashes To Ashes

Gli altri due giorni inizieranno invece alle 15.00 all’aperto, con Toro Meccanico, Area Writer, FreeDistro e FreeMarket, con una vastissima scelta di food & drinks oltreché, naturalmente, di ottime band…

Circa 24 ore di musica in 3 strepitose giornate al prezzo assolutamente popolare di 9 Euro.

Ecco la line-up completa:

—-day ONE—

KUADRA (VIGEVANO-PV)
ASHES TO ASHES (GENOVA)
UNDER THE BED (MONTECATINI-PT)
FAITHFALL (PISTOIA)
SHINE IN DARKNESS (ANCONA)
NO ONE CARES (PISTOIA)

—-day TWO—

FINE99 (BRESCIA)
ELEMENT OF CHAOS (ROMA)
DISMAL FAITH (EMPOLI)
BLEED SOMEONE DRY (PISTOIA)
OZENA (FIRENZE)
HOPE AGAINST HOPE (ROMA)
CONGIURA (L’AQUILA)
THE LAST BRICK OF PRESENT (BARI)
HOPES ARE BURNING (VITERBO)
OTHISMOS (MONTEPULCIANO)
30MILES (FIRENZE)

—-day THREE—

PURSUING THE END (PARMA)
INSANE THERAPHY (PESCARA)
ANYMORE (BERGAMO)
THE MORNING IS FOR SLEEPING (LATINA)
THE END AT THE BEGINNING (BOLOGNA)
MALLEUS (GROSSETO)
ATHENA SHOUTS KILLS HER (FORTE DEI MARMI-LU)
BREATHE THE SUPERNOVA (VERONA)
LET THEM FALL (GROSSETO)
EASTWEST LINE (VALDARNO)

Summer Core Fest

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login