Stay: pubblicato il singolo “Under The Christmas Tree”

Comunicato stampa:

Under the Christmas Tree” è il primo singolo natalizio degli Stay. Con questo brano la band esaudisce il desiderio di scrivere e registrare una canzone di natale originale, la tematica è quella tipica del ritorno a casa dall’amata/amato il giorno di Natale dopo un lungo periodo di assenza, lasciando però all’ascoltatore immaginare i motivi che l’hanno portato lontano, in modo da potersi creare la propria storia nella canzone. Nel video che accompagna la traccia la band ha voluto raccontare proprio un ritorno a casa difficoltoso, attraverso i clichè dei classici film commedia natalizi: voli bloccati o troppo pieni e il protagonista che le tenta tutte per poi finalmente arrivare. “Under the Christmas Tree” è inoltre il primo brano degli Stay che vede la partecipazione della band al completo.

Il brano è stato registrato presso gli Ep creations audio recording di Bologna, esce sotto etichetta Be Next Music e distribuito da Sony Music Italy, mentre il video è opera del regista Oscar Serio.

Gli Stay nascono ufficialmente nel 2019 dall’idea del cantante e chitarrista solista, Niccolò “Stay” Bacci (di qui il nome della band). Dopo un lungo percorso di ricerca personale e di formazione, esce “A New Road”, l’album di debutto interamente scritto e suonato da lui presso gli Ep Creations Audio Recording. “Under the Christmas Tree”, singolo di Natale 2020, è la prima canzone che mette al lavoro tutta la band. Oggi la band è al completo e pronta a suonare in giro per il mondo!

Gli Stay sono:

Niccolò “Stay” Bacci

Sara Gulminelli

Emanuele Biavati

Simone Scagliarini

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login