Sonata Arctica: la data italiana posticipata a novembre 2022

Comunicato Vertigo:

Sonata Arctica: posticipata al 2022 la data italiana del tour acustico.
La data italiana prevista per il 18 novembre 2021 al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI) è posticipata come segue:
NUOVA DATA 17.11.2022 TREZZO SULL’ADDA (MI),Live Music Club
I biglietti precedentemente acquistati restano validi per la nuova data.
Biglietti disponibili qui:
Il tastierista Henrik “Henkka” Klingenberg dichiara:
Nonostante la situazione stia lentamente migliorando, purtroppo dobbiamo rimandare il nostro ‘Acoustic Adventures European Tour’ che avrebbe dovuto svolgersi questo autunno. Non è stata affatto una decisione facile, ma in questo momento non possiamo andare avanti con il tour come previsto. Ad ogni modo, posticipo non significa cancellazione e quindi torneremo nel 2022. Anche il nostro album ‘Acoustic Adventures – Volume One’ uscirà con qualche mese di ritardo rispetto a quanto originariamente previsto, ma state tranquilli, ne sarà valsa la pena aspettare. Non vediamo l’ora di tornare in tour il prima possibile e suonare di fronte a tutti voi!
Il cantante Tony Kakko aggiunge:
Da anni prepariamo questa versione acustica dei SONATA ARCTICA. La prima manifestazione di essa, oltre alle poche versioni acustiche delle canzoni pubblicate nel corso degli anni, è stato l”Acoustic Adventures Tour’ del 2019, che ha avuto un grande successo. Da lì è nata l’idea di registrare e pubblicare queste canzoni su un album o due. I nostri brani sono sempre stati basati su bellissime melodie, il che rende molto facile trasformarli e riarrangiarli in forma acustica. ‘Acoustic Adventures – Volume One’ sarà la prima parte e sarà seguita da una seconda parte in uscita ad ottobre 2022.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login