Slipknot: Corey Taylor fa allontanare un altro fan durante un concerto

Durante il concerto degli Slipknot del 13 agosto a Concord, in California, è accaduto quanto già successo alcune settimane fa. Corey Taylor ha infatti fatto allontanare una persona del pubblico, e il momento è stato documentato da un video amatoriale. Il video riprende tutta l’esecuzione del brano “Psychosocial” e, al minuto 3:06 si vede effettivamente Taylor indicare una persona tra il pubblico, mentre la band continua a suonare.

Il video però non ci fa capire il motivo per cui Taylor abbia richiesto l’allontanamento del fan, che stando a qualche altro spettatore presente, si sarebbe opposto all’allontanamento. Un altro ragazzo, che avrebbe assistito al fatto, ha scritto:

Io c’ero! Tutto quello che ho sentito è stato: “Quel figlio di puttana con gli occhiali. Cacciatelo fuori di qui”. Questo era il mio quarto concerto e non avevo mai visto niente di simile.

Poche settimane fa Taylor aveva fatto allontanare da un altro concerto degli Slipknot un altro fan, reo a quanto sembra di dedicare più attenzione all proprio smartphone che al concerto; in questo caso però le motivazioni di questa seconda cacciata sembrerebbero ancora meno chiare. Vedremo se ci saranno comunicazioni da parte di Taylor o del resto del gruppo.

23_Slipknot_02febbraio2016_Padova_Geox_Ivan_Elmi

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login