Skorbutiks, Membrance, Cattivator of Death e Basara: presto disponibile lo split-CD “Highway to Schifo”

Comunicato Eagle Booking:

Quattro band dedite alle sonorità estreme un giorno decidono di unire le forze e con il supporto della label Envenomed Music danno vita ad un’oscura creatura che prende la forma di uno split-CD dal titolo “Highway to Schifo”.
Il metal estremo contenuto in “Highway to Schifo” ha varie sfaccettature: dal death metal old school degli SKORBUTIKS, al death ‘n roll dei MEMBRANCE, passando al “rave metal” (si avete letto bene!) dei CATTIVATOR OF DEATH, per finire con il grind-sperimentale dei BASARA.
La pubblicazione è prevista per il 28 Maggio 2018, sarà disponibile in una tiratura limitata di 500 copie e tramite Sepulchral Silence la verisone digitale su tutte la maggiori piattaforme del settore.

Sono 17 le tracce della nuova release:

01. Membrance – High Tide
02. Membrance – Tarantula
03. Membrance – Groovy
04. Membrance – Acid Satanism
05. Cattivator of Death – Chiappe nelle Chiappe
06. Cattivator of Death – Tupatupator
07. Cattivator of Death – Bei Cazzi
08. Cattivator of Death – Pompo Duro
09. SKORBUTIKS – Death Breed Implants
10. SKORBUTIKS – Tombbath
11. SKORBUTIKS – Vision and Monolith
12. Basara – Lithopedion
13. Basara – Hibakusha
14. Basara – The Path is Carved into the Skin
15. Basara – Occlusi nel Vostro Ego
16. Basara – Disagio
17. Basara – Le mie Fertili Ceneri

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login