Skindred: i dettagli dell’unica data italiana a Milano

Comunicato stampa:

Mancano meno di dieci giorni, dopo l’enorme successo ottenuto durante il Firenze Rocks 2019, al ritorno in Italia degli Skindred, una delle band più amate del panorama metal alternativo, o come lo definiscono loro, “ragga metal”.
“La cosa più divertente degli Skindred è che ora abbiamo un album per ogni giorno della settimana. La gente di solito la domenica si riposa, ma se metti sù questo disco – riferito a Big Tings, uscito per Napalm Records ad Aprile di quest’anno –  è come partire per un viaggio. Non è sempre il viaggio che ti aspetti: in alcuni punti ti farà piangere il cuore ed in altri ti farà venir voglia di metterti l’abito da festa e uscire per fare grandi cose!” dichiara l’eccentrico frontman Benji Webbe.

Ad aprire la serata i norvegesi Blood Command. La band di Bergen ha pubblicato il suo ultimo album Cult Drugs nel 2017, descritto da Metal Hammer come “una belva scatenata che rifiuta di farsi addomesticare, e probabilmente l’album più divertente che potrete ascoltare quest’anno.” Tra influenze prese dai Refused e dai Boney M fino a spunti dei The Clash, i Blood Command hanno dichiarato il proprio obiettivo di dare il via a “una rivoluzione tutta da ballare.

L’appuntamento è per un’unica data italiana il 12 Dicembre al Legend Club di Milano.

⚡ Dettagli ⚡

SKINDRED
plus very special guest
Blood Command

12 DICEMBRE 2019 | LEGEND CLUB MILANO
–Unica data italiana–
Ingresso: 20,00€ + d.d.p.

Prevendite disponibili sul circuito TicketOne

Gli orari della serata:

Apertura porte 20.00
Blood Command 21.00 – 21.45
Skindred 22.15 – 23.45

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login