Skeletoon: Il nuovo album slitta a marzo, ma c’è la firma anche per la Marquee/Avalon

Inizialmente previsto per il prossimo 8 febbraio (tramite Scarlet Records) ,“They Never Say Die” slitterà di circa un mese a “causa” dell’ulteriore firma di un contratto con la Marquee/Avalon per la distrubuzione del disco in Giappone. Quindi nuova data: 8 marzo.

Cosa cambierà nel disco? Assolutamente niente perché il terzo album dei liguri è stato registrato, mixato e masterizzato presso i Domination Studios da Simone Mularoni (DGM) .

Previsti ospiti speciali tra cui Michele Luppi (Whitesnake), Giacomo Voli (Rhapsody Of Fire), Morby (Domine) e Alessandro Conti (Trick or Treat). Questo l’arwork per un disco che tributerà i suoi omaggi al film di Richard Donner “The Goonies”.

Annunciate anche una serie di date italiane:


25 gennaio 2019, Bronson, Ravenna (I) w/Ancient Bards
14 marzo 2019, Legend Club, Milano (I) w/Domine
15 marzo 2019, Numero 7, Savona (I)
16 marzo 2019, Dagda Live, Retorbido (I) w/Trick Or Treat
17 marzo 2019, Mk Live, Carpi (I)
22 marzo 2019, Officine Sonore, Vercelli (I)
23 marzo 2019, Avalon, Imperia (I)
20 marzo 2019, Crazy Bull, Genova (I)


La tracklist completa è la seguente:


01. Intro/Hell-O
02. Hoist Our Colors (feat. Ivan Castelli as “Capt. Jack Sparrow”)
03. The Truffle Shuffle Army: Bizardly Bizarre (feat. Alessandro Conti as “Chunk”)
04. To Leave A Land
05. They Never Say Die
06. Last Chance (feat. Michele Luppi as “Jake Fratelli”)
07. I Have The Key (feat. Morby as “Chester Copperpot”)
08. The Chain Master (feat. David Arredondo Gomez as “Sloth”)
09. When Legends Turn Real (feat. Mark Basile as “One Eyed Willy”)
10. Farewell (Avantasia Cover feat. Melissa Bonny)
11. Goonies R Good Enough (Cindy Lauper cover feat. Giacomo Voli)
Bonus Track Japanese Version: Last Chance (feat. David Äkesson)

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login