Shock Metal Fest: a giugno il festival, i dettagli

Comunicato stampa:

Dopo il successo dell’edizione 2019, che aveva visto headliner i Rhapsody Of Fire, torna il festival rock-metal più caldo del ponente ligure! Organizzato da Shock Events Agency e con la collaborazione promozionale di Volcano Records & Promotion, va in scena sabato 27 e domenica 28 giugno lo Shock Metal Fest 2020 che quest’anno vedrà una carrellata di ben 14 band internazionali tutte concentrate sul main stage del Palabigauda Arena di Camporosso, Imperia. Si preannunciano due giorni di fuoco e fiamme che vedranno sabato il leggendario chitarrista dei Motorhead, Phil Campbell and the Bastards Sons, gli americani Nashville Pussy, gli italiani Roomates e due formazioni francesi, i M.o.t.h. ed i Trank; la domenica sarà dedicata al metal con le leggende danesi Artillery, i mitici Extrema e Necrodeath e due formazioni giovani ma di grandi speranze, Shockin’ Head e Xenos. A completare il bill dei due concerti, ci saranno le band selezionate da un contest che partirà in primavera. I biglietti per i concerti possono essere acquistati sul sito di Shock Events Agency come giornata singola (sabato 30 euro e domenica 25) o abbonamento per tutto il fest (50 euro) e comprenderanno la possibilità di accedere all’area camping mentre l’area ristoro esterna all’arena sarà liberamente accessibile anche senza biglietto per vivere l’atmosfera di un grande evento hard’n’heavy!

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login