Serpent Omega: a settembre il nuovo album “II”, il video ufficiale di “Land of Darkness”

Comunicato Stampa:

SERPENT OMEGA svelano il secondo singolo tratto dal nuovo album “II”, in uscita il 4 settembre su Icons Creating Evil Art. Il brano death/doom “Land of Darkness” mette in mostra la performance roca e gutturale del cantante Urskogr, più sporca che mai ma temperata da passaggi puliti, con l’aggiunta di elementi sia di forza che di vulnerabilità che non fanno altro che accrescere il senso generale di una fine ineluttabile.
 
Il singolo “Land of Darkness” è accompagnato dal video ufficiale:

Urskogr stesso racconta:

‘Land Of Darkness’ riassume sostanzialmente l’essenza dei Serpent Omega con la sua energia brutale e il suo suono semplice, ma complesso al tempo stesso. Il testo è stato scritto da me e Jonson mentre registravamo la canzone. Come la maggior parte delle cose che i Serpent Omega realizzano, lo facciamo insieme e tutti contribuiscono con molta passione. Di solito è un processo che richiede molto tempo, dato che raramente siamo d’accordo sulle cose all’interno della band, ma ‘Land Of Darkness’ è stato più simile a un’abbuffata con Lemmy rispetto al nostro solito modo di lavorare. I riff sono stati scritti un po’ prima del testo, ma quando si sono fusi insieme è stato un abbinamento perfetto. La canzone era proprio lì. ‘Land Of Darkness’ aveva bisogno di uscire fuori e si è praticamente scritta da sola.

SERPENT OMEGA fondono sludge, doom, metal e crust in un’unica e sordida miscela. Il primo album omonimo è andato esaurito nel giro di pochi mesi nel 2013. Il tanto atteso sequel “II” è stato registrato a Stoccolma, in Svezia, da Jonsson ai Dark Prod Studios, mixato allo Studio Humbucker da Robert Pehrsson (Runemagick, Death Breath, Robert Pehrsson’s Humbucker) e infine masterizzato da Magnus Lindberg Productions (Cult Of Luna). Dire che suona grottescamente pesante e dannatamente buono è ovviamente un eufemismo. A sette anni dal suo debutto, il quartetto di Stoccolma offre una colonna sonora perfetta per quella che potrebbe essere la fine del mondo così come lo conosciamo. È tutto qui… angoscia, disperazione, furia, e forse un barlume di sanguinoso trionfo e di lontana speranza nell’inevitabilità di un nuovo inizio. Le canzoni sono un mucchio di riff cupi su riff ancora più cupi che si muovono a un ritmo lento e basso nel territorio del d-beat e del black metal con una spruzzata di NWOBHM in buona misura. I SERPENT OMEGA hanno recentemente cambiato batterista e dietro le pelli nel nuovo disco c’è il ben noto Peter Stjärnvind, conosciuto anche come Fast Feet Pete (Entombed, Nifelheim, Merciless, Unanimated, Murder Squad, VOJD, per citarne alcuni).

Di seguito tracklist e artwork:

01. Orog Nuur
02. Land of Darkness
03. Rivers of Reversed
04. Through the Gates
05. Chthonic
06. At the Mountains Edge
07. Av Aska

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login