Serj Tankian: nuovo brano, “Artsakh”, e progetti per i System Of A Down

Ci sono un paio di novità interessanti che riguardano Serj Tankian e anche i System Of A Down. Per prima cosa, il cantante ha reso disponibile online un nuovo video, relativo al brano acustico “Artsakh”. Il titolo è in realtà il nome di quella che fu la decima provincia del regno di Armenia, assegnata poi all’Azerbaijan sotto il regime stalinista, e ora fa parte della Repubblica del Nagorno Karabakh, uno stato resosi indipendente ma non riconosciuto da nessun organismo internazionale.

Inoltre, nel corso di una recente intervista rilasciata a Rolling Stone, Tankian ha dichiarato che lui e gli altri membri dei System Of A Down sono attualmente in contatto e stanno parlando della possibilitò di realizzare nuovo materiale.

Stiamo comunicando a cercando di capire se possiamo portare del materiale da lavorare insieme. C’è molta comunicazione fra di noi, molti avanti e indietro. Non posso fare un’affermazione in termini di possibilità di incidere un disco oppure no, perchè non siamo entrati in studio. Ma c’è decisamente della comunicazione, suoniamo dei pezzi tra di noi e altre cose, quindi va bene così. Vedremo cosa succederà. Penso che sarebbe fantastico riuscire a creare qualcosa di totalmente nuovo in una nuova direzione. Sarebbe molto interessante, ma tutto questo deve essere fatto in modo tale che tutti siamo contenti. Se riuscissimo ad esserlo, potremo farlo.

<centersystemofadown

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login