Sepultura: nuovo album a ottobre, l’aggiornamento di Andreas Kisser

Andreas Kisser, chitarrista dei Sepultura, ha rilasciato il seguente comunicato, in cui fa il punto della situazione, parla dell’incidente di Eloy Casagrande, ricorda Jeff Hanneman e… annuncia l’arrivo del nuovo album:

Siamo appena tornati dal nostro tour Europeo, è il terzo che facciamo in Europa per “Kairos” ed è stato fantastico. “Kairos” ha avuto molto successo, ci ha ulteriormente rafforzati e la partnership con Nuclear Blast si è rivelata vincente. Siamo stati in giro per il vecchio continente un mese intero, tra grandi festival e salette accaldate, celebrando così i nostri 29 anni di carriera. Non è andata del tutto liscia, però: il nostro batterista Eloy Casagrande ha avuto un piccolo incidente durante uno show in Francia. Si è schiacciato il dito nel rullante, c’era sangue dappertutto. E’ riuscito a portare a termine il concerto, ma il suo dito non stava per niente bene. All’ospedale, gli hanno messo i punti e il dottore gli ha raccomandato riposo totale. Il giorno seguente abbiamo provato a suonare con il nostro tecnico Dede alla batteria, ma non ha funzionato e siamo stati costretti a cancellare la data. Il nostro tour manager Rienk fortunatamente conosceva un batterista che vive vicino alla località in cui ci trovavamo, il suo nome è Kevin Foley. Rienk l’ha chiamato e il giorno dopo era con noi. Kevin ha fatto un lavoro fenomenale, è riuscito a suonare canzoni dei Sepultura di ogni epoca con una grandissima personalità. Grazie Kevin, sei stato grande!

Mentre eravamo in giro abbiamo ricevuto la scioccante notizia della morte di Jeff Hanneman. Io non me l’aspettavo affatto, avevo l’impressione che stesse meglio e che sarebbe tornato presto a spaccare tutto con gli Slayer. E’ stato molto triste. La famiglia Sepultura sentirà terribilmente la sua mancanza; i Sepultura non sarebbero esistiti senza gli Slayer. Grazie per l’ispirazione e per la grande musica che ci hai dato, Jeff. RIP.

Eloy è dovuto rimanere a riposo per nove o dieci giorni, poi è tornato, più forte di prima, per terminare il tour insieme a noi: un finale perfetto prima di andare tutti in studio a registrare il nostro prossimo album. A giugno saremo a Los Angeles a incidere il nuovo materiale con Ross Robinson e Steve Evetts e la pubblicazione è prevista per ottobre. Non vedo l’ora di farlo, sarà il nostro album più potente in assoluto. Abbiamo già 13 canzoni pronte, cui si aggiungeranno due cover: una dei Death e l’altra del gruppo brasiliano Chico Science E Nação Zumbi. Vi aggiornerò su tutte le fasi del processo. Destroy!!!

Sepultura

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login