Sean Reinert: i messaggi del marito e degli altri musicisti

La notizia della morte del batterista Sean Reinert, avvenuta venerdi scorso, è stata del tutto improvvisa e inaspettata, come rivela il messaggio pubblicato sui social dal marito di Reinert, Thomas Snyder. Il messaggio ribadisce che Reinert godeva di ottima salute e che non aveva nessun problema di dipendenza da sostanze stupefacenti.

Il chitarrista dei Cynic, Paul Masvidal, non ha scritto niente, ma ha pubblicato semplicemente un riquadro nero, che è stato poi coondiviso e commentato da molti fan.

La pagina Facebook dei Cynic, oltre al riquadro nero, ha condiviso un pensiero molto profondo del bassista Sean Malone, incentrato sul grande rapporto di fiducia che si era instaurato fra lui e il batterista.

Questo, invece, è il post apparso sulla pagina Facebook dei Death.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login