Scott Weiland: si scusa con i fans degli Stone Temple Pilots

Scott Weiland, ex cantante degli Stone Temple Pilots, ha chiesto scusa ai fans della band che si sono sentiti tirati in causa nella sua battaglia legale con i suoi ex compagni di band.

Weiland è uscito dagli STP all’inizio di quest’anno e il suo posto nella band è stato coperto da Chester Bennington dei Linkin Park.

Il gruppo ha citato Weiland in giudizio nel mese di maggio, con l’accusa di usare il nome della band per la sua carriera da solista e sostenendo che le sue scarse prestazioni, arrivi in ritardo, ecc. abbiano danneggiato la carriera della band.

Weiland, dal canto suo, ha ribattuto sostenendo che la band non possa chiamarsi Stone Temple Pilots senza di lui.

Durante un live da solista di Weiland tenutosi il 17 agosto a Philadeplhia, un gruppo di fans si sono organizzati per urlare in coro “Fuck you, Chester!“. Weiland ha ringraziato i fans per il supporto e ha aggiunto:

Chester ha la sua band che fa un sacco di soldi. Non riesco a capire il perché della sua unione con una band che in realtà è senza nome.

Il problema è che non avrei dovuto rendere pubblica la cosa e mi scuso con i fans che si sentono coinvolti in questa battaglia, perché sono sicuro che si sentono emotivamente come me. Tutto ciò che voglio fare è suonare musica!

selene.farci

view all posts

La mistress del team news di Metallus.it. Ogni virgola fuori posto è una frustata ai poveri redattori che ormai implorano pietà. Dalla Sardegna con furore, ma al posto del tunz tunz del Billionarie il suo pensiero fisso è la Love Machine di Blackie Lawless. Si divide tra la macchina fotografica, matrimoni e metallo colante.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login