Scorpion Child: i dettagli del nuovo album “Acid Roulette”

Uscirà il 10 Giugno per Nuclear Blast il secondo album dei texani Scorpion Child dal titolo “Acid Roulette”.

Ancora una volta la band ha registrato ai The Bubble Studio di Austin (Tx) con Chris ‘Frenchie’ Smith (THE ANSWER, AND YOU WILL KNOW US BY THE TRAIL OF DEAD…). Il disco è stato mixato da Dave Schiffman (THE MARS VOLTA, DEAD MEADOW, JANE’S ADDICTION, RAGE AGAINST THE MACHINE) mentre l’artwork è a cura del trittico Aryn Jonathan Black, il fotografo  Max Taylor e il graphic designer Rob Kimura. La band ha in precedenza pubblicato il singolo “She Sings, I Kill”.

Di seguito il concept raccontato dal vocalist Aryn Jonathan Black:

Acid Roulette racconta la storia di un uomo imprigionato per un delitto, obbligato da sua moglie e il relativo amante a confessare il gesto così da poter vivere il loro amore senza di lui. A causa di questa sentenza attraversa le più estreme emozioni nel relazionarsi con la sola donna che ha amato ma che è stata in grado di portargli via tutto ciò che considerava reale. Deve creare e ridefinire la sua realtà, attraversare cambiamenti psicologici. Queste canzoni diventato il suo diario di un pazzo, sviluppato nel corso di un anno ogni brano rappresenta un mese di vita.

Track list e formati:

CD:
1. She Sings, I Kill
2. Reaper’s Danse
3. My Woman In Black
4. Acid Roulette
5. Winter Side Of Deranged
6. Séance
7. Twilight Coven
8. Survives
9. Blind Man’s Shine
10. Moon Tension
11. Tower Grove
12. I Might Be Your Man
13. Addictions

Vinyl: 
Side One (Autumn):
1. She Sings, I Kill
2. Reaper’s Danse
3. My Woman In Black

Side Two (Winter):
1. Acid Roulette
2. Winter Side Of Deranged
3. Séance
4. Twilight Coven

Side Three (Spring):
1. Survives
2. Blind Man’s Shine
3. Moon Tension

Side Four (Summer):
1. Tower Grove
2. I Might Be Your Man
3. Addictions

Scorpion Child - Acid Roulette

 

Roberto Banfi

view all posts

Punk n roller con ispirazioni gotiche e tracce persistenti di untrue heavy metal, tra Billy Holiday e gli Einsturzende Neubauten sono incappato casualmente negli Iron Maiden. Sogno una collaborazione tra Varg Vikernes e Paolo Brosio. Citazione preferita: ""Il mio dio è più forte"" (Conan il barbaro).

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login