Rush: nessun live streaming del loro tour finale

Come già affermato in precedenza, i Rush hanno annunciato un tour di oltre 34 date negli States che partirà a maggio. Un’occasione veramente imperdibile per poter assistere a quello che la band stessa definisce “il tour finale”, anche se, purtroppo, i fan dei Rush non potranno godere di uno streaming online di quest’ultima esperienza in sede live. Secondo Alex Lifeson, lo streaming online andrebbe contro i suoi standard old school e avrebbe rifiutato l’idea di realizzare uno streaming live di uno dei gli show del tour finale che la band terrà quest’anno. Ray Danniels, manager dei Rush, ha precedentemente sostenuto che la possibilità che il prossimo tour americano della band sia l’ultimo possa essere tra il possibile e il probabile (qui i dettagli).

Lo stesso chitarrista della band avrebbe rivelato a Renman Live che attualmente non ci sono progetti in merito ad uno streaming live e avrebbe spiegato che questo sarebbe solamente un tentativo, il risultato del loro approccio alla performance. Questo è quanto dichiarato dal musicista:

Trovo che sia un po’ vecchia scuola. Vorremmo considerare l’evento come tale, in un certo senso faremo uno show un po’ in vecchio stile. Potremmo vagliare l’ipotesi di offrire una board mix, non sarebbe una brutta idea. Siamo così sopraffatti nel poter mettere insieme questo show che non abbiamo ancora avuto il modo di discuterne. Sarebbe una cosa relativamente facile da realizzare.

Qualsiasi cosa la band decidesse di fare, Lifeson è convinto di poter lasciare i propri fan soddisfatti del lavoro che si andrà ad eseguire sul palcoscenico, aggiungendo:

Per noi è un tour decisivo. E’ il tour volto all’anniversario e arriva in un momento di svolta per la band. Ci stiamo divertendo nel creare insieme i set e credo che i fan saranno veramente compiaciuti con ciò che proporremo.

rushbandclockworkpromo_638

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login