Rush: il messaggio di ringraziamento da Geddy Lee e Alex Lifeson

Poche frasi, ma molto emozionanti, e una manciata di fotografie, costituiscono il messaggio di ringraziamento scritto da Geddy Lee e Alex Lifeson dei Rush e diffuso sui social, per ringraziare la moltitudine di persone che, nel mondo musicale e non (ricordiamo che si è espresso anche il Primo Ministro canadese), ha reso omaggio a Neil Peart, storico batterista della band, morto lo scorso 7 gennaio.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login