Ronnie Romero: il nuovo album “Raised On Radio” in aprile, un brano on line

Uno dei grandi cantanti hard rock emergenti del nostro tempo, Ronnie Romero (Rainbow, Lords Of Black, Sunstorm, The Ferrymen) ha annunciato l’uscita di un album di cover unico, “Raised On Radio” il 15 aprile 2022 Il primo singolo e video dall’album, ‘No Smoke Without a Fire‘, una cover dei Bad Company, è uscito oggi.

Preordina “Raised On RadioQUI

Raised On Radio” presenta cover di classici che hanno significato qualcosa di speciale per Romero nel corso degli anni e hanno contribuito a forgiare lo stile musicale di questo talentuoso cantante. Canzoni di artisti leggendari come Survivor, Bad Company, Foreigner, Queen, Led Zeppelin e molti altri ricevono qui il talentuoso trattamento vocale di Romero. Insieme a Romero c’è un cast stellare di musicisti, tra cui Srdjan Brankovic (The Big Deal, Alogia) alla chitarra, Javi Garcia al basso, Andy C (ex Lords of Black) alla batteria e Alessandro Del Vecchio alle tastiere, che ha anche curato la produzione , mixaggio e mastering.

Durante la carriera di Romero fino ad ora, ha eseguito interpretazioni micidiali di diversi classici del rock come parte dei suoi spettacoli con artisti leggendari come Rainbow e  Michael Schenker Group (MSG). Ha anche interpretato brani classici dei Journey, Queen, Rainbow e altri con i metaller spagnoli Lords Of Black. Quindi, dopo essersi cimentato con le cover di artisti leggendari che erano già un territorio familiare per lui, su “Raised on RadioRomero era già a suo agio.

Di seguito la tracklist e l’artwork della copertina

01. Sin’s A Good Man’s Brother (Grand Funk Railroad)
02. Backstreet Love Affair (Survivor)
03. No Smoke Without a Fire (Bad Company)
04. I Was Born To Love You (Queen)
05. Play The Game Tonight (Kansas)
06. Carolina County Ball (Elf)
07. Girl On The Moon (Foreigner)
08. Gypsy (Uriah Heep)
09. Voices (Russ Ballard)
10. All Along The Watchtower (Bob Dylan)
11. Since I’ve Been Loving You (Led Zeppelin)

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login