Ronnie James Dio: la vedova difende l’idea dell’ologramma

L’idea dell’ologramma con l’immagine di Ronnie James Dio non è piaciuta a molti, specialmente quando è stato annunciato un tour statunitense con l’ologramma in accompagnamento alle esibizioni dei Dio Disciples. La vedova del grande Ronnie, Wendy, difende però la scelta e la giustifica facendo anche riferimento alla carriera del marito:

Penso che Ronnie sia stato un innovtore nella musica, quindi perchè non può essere anche un innovatore nella tecnologia? Anche lui provò a creare un ologramma nel 1986. Durante il tour di “Sacred Heart”, c’era una grande palla di cristallo con l’immagine della testa di Ronnie, che parlava; si trattava solo di un’immagine proiettata da dietro, ma abbiamo sempre provato a fare cose nuove. Il suo assistente personale mi ha chiamato un paio di settimane fa e mi ha detto: “Hey, Wendy, ho appena trovato un’intervista che fece Ronnie molto tempo fa, in cui gli si chiedeva quali sarebbero stati i suoi piani per il futuro e cosa avrebbe fatto quando fosse andato in pensione. E lui ha risposto: “Beh, non penso che andrò mai in pensione. Probabilmente morirò sul palco. O se non dovesser succedermi, sono sicuro che Wendy troverà il modo per farmi andare in tour anche dopo che sarò morto”. Quindi ho pensato che fosse molto divertente quello cher aveva detto.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login