Rock Against Cancer: la quarta edizione del concerto benefico

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con Rock Against Cancer. Venerdì 22 gennaio 2016 Live Music Club e NonStopEvents hanno organizzato una serata insieme ai Thunder Kidz, al Rock e agli amici tutti uniti per raccogliere fondi per la lotta conto il cancro.

Rock Against Cancer è una serata benefica che si prefigge di raccogliere fondi per la lotta contro il cancro attraverso concerti di musica rock. L’iniziativa, che ha fatto la sua prima tappa il 25 gennaio 2014 sul palco del Live Club di Trezzo sull’Adda, nasce dalla volontà di amici e parenti per commemorare Enrico “Riky” Comelli scomparso il l’anno precedente a causa di questa terribile malattia.

Nelle precedenti edizioni sono stati raccolti complessivamente 5800 Euro, devoluti interamente alla Fondazione Istituto Europeo di Oncologia. Al centro di tutto l’evento rimane la musica rock suonata dal vivo e per l’occasione è nata la band dei Thunder Kidz: una formazione “all stars” composta da più elementi che si alternano sul palco e che ripropongono grandi classici della musica hard rock.
Una serata tutta rock a ingresso con offerta libera (minimo € 5) interamente devoluta a IEO Istituto Europeo di Oncologia.

Live
– BLACK BANANA (Stoner Rock) / Start h 23
– Sick Brain (AC/DC Cover) / Start h 23.45
– Thunder Kidz (Hard Rock cover all stars) / Start h 00.30

I Thunder Kidz sono composti da:
VOCI:
Fab (Progeny, Logic Edge)
Thomas (Why Out, The Hand Of Doom)
Maurizio Murgolo (Mazzini 58)
Teo (Black Banana)

BAND:
Diego Arrigoni (Modà): guitar
Stefano Forcella (Modà): bass
Riccardo Rebughini (Wake Arkane): guitar
Federico Chicco De Zani (Wake Arkane): drums

Rock Against Cancer

 

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login