Queensrÿche: Tate: “Ho vinto. Mi devono pagare”

Quando sembrava che la telenovela legale sull’utilizzo del moniker Queensrÿche avesse avuto una fine (con l’accordo siglato dalle parte lo scorso 28 aprile – leggi qui), ecco che arriva Geoff Tate a mischiare nuovamente le carte in tavola e ad accendere la miccia.
In una recente intervista, Tate ha dichiarato che i Queensrÿche dovranno pagarlo…

Ecco la risposta in questione:

“Sono molto felice. Estremamente. Mi devono pagare e quindi fare una cosa che avrebbero dovuto fare tanto tempo fa. Ed è esattamente il punto di tutta la questione. Finalmente sono d’accordo con me nel pagarmi per aver condiviso il mio nome e gli affari. Quindi, eccomi qui. Io continuerò a fare quello che faccio e loro anche.
Molta gente dice che gli altri (gli attuali Queensrÿche) hanno vinto il nome. Beh, non è così. Non siamo mai andati in un’aula di tribunale. Tutto questo è stato deciso tra noi. Quindi si tratta si tratta di una battaglia vinta a metà da entrambi (Tate e la band), ma onestamente credo di aver vinto io”.

Queensrÿche

2 Comments Unisciti alla conversazione →


  1. MARK HUGE

    si ti pagano ma a calci nel culo!!!!……vorrei invitare poi la redazione di evitare di divulgare ste cazzate gossippare……non è bello!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login