Paul Stanley: parla del suo solo project, i Soul Station e progetti futuri

Paul Stanley, storico frontman dei Kiss, ha parlato in un intervista per il programma televisivo Uncle Joe’s Garage dei suo progetto solista, la R&B band chiamata Soul Station:

“I Soul Station sono un gruppo di 13 musicisti dal pensiero musicale veramente unico; persone che hanno suonato e collaborato con artisti come Smokey (Robinson), Stevie Wonder, Whitney Houston, Christina Aguilera, John Mayer… la lista è lunga!
In realtà, ciò che facciamo è ricreare, nota per nota, tutta la grande musica che fa parte delle mie fondamenta musicali.

Non voglio dire “oh, la musica era così grande prima” perchè non si tratta di musica che necessariamente le persone si aspettano; ma la musica che sentiamo al giorno d’oggi, che ci viene passata per soul o R&B ed è solamente fatta a computer pre-accordata e sintetizzata… è solo un mondo diverso.”

Riguardo i suoi piani futuri con i Soul Station, Paul ha detto:

“Quello che mi piacerebbe fare è sfornare un po di nuova musica con la band e rilasciare un live CD, perchè abbiamo registrato qualsiasi cosa e, onestamente, sembra buon materiale come quello registrato in studio.
Non può andare male con le persone che ho in questa band! Quando hai 3 grandi cantanti coristi, quando hai 3 grandi suonatori di corno! Il pedigree di tutta la band…e io sono il bastardo, ma tengo fino alla fine!”

 

paul stanley

Luca Balloriani

view all posts

Old School metaller, amante della birra, della birra e della b… della musica! Nato con il thrash ed evoluto (o regredito) al technical death e black; a rigor di logica, da anziano, mi ritroverò ad ascoltare il motopicco in cantiere. La mia vita si districa tra musica, informatica e fotografia/video editing a tempo perso.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login