Parla Mustaine

Il leader dei Megadeth Dave Mustaine inizierà il mixaggio del nuovo album intorno a metà Marzo-inizio Aprile. L’uscita del disco è prevista per la fine dell’estate su Sanctuary Records. Mustaine ha inoltre dato spiegazioni riguardo i numerosi cambi di line-up nel corso degli anni e a proposito della decisione di rilasciare un nuovo disco a nome Megadeth:"So bene della curiosità dei fan di venire a conoscenza delle mie decisioni e delle dicerie riguardo ai tempi passati che non possono tornare o alle dichiarazioni di questo o quell’altro sui vari magazine. E’ giunto il momento di far un po’ di chiarezza dunque. Per mia fortuna non credo a quanto affermato dagli altri membri della band nelle interviste, perché anche io in passato mi son fatto cogliere dal momento perdendo il controllo sulle mie parole. Sono state sparse tante menzogne sul perché gli ex-componenti della band siano usciti, in seguito a miei deliri di onnipotenza. Gar Samuelson e Chris Poland erano gran brave persone, ma la droga e un enorme gap di divergenze musicali ha portato alla separazione. Ho avuto la fortuna di vedere ancora Gar prima della sua morte prematura e con Chris siamo in ottimi rapporti tutt’ora. Si sono dette tante cose, anche che la nuova line-up dopo la loro dipartita non era allo stesso livello, ma erano tutte sciocchezze. Chuck Behler e Jeff Young hanno contribuito a scrivere alcune delle mie canzoni preferite, ma Chuck ad un certo punto ebbe differenti priorità e Jeff voleva appropriarsi di qualcosa che era mio. Poi fu la volta di Nick Menza e Marty Friedman. Anche con loro ho passato un gran periodo. ‘Rust In Peace’ ha una grande produzione e la prestazione di tutti era stata magnifica, ma il migliore fu senza dubbio Nick. Nick ai tempi ci disse che aveva un cancro e la sua condizione gli impediva di suonare al meglio. Tutti furono concordi nel lasciarlo andare. Al suo posto fu chiamato Jimmy DeGrasso. Poi fu Marty ad andarsene: voleva suonare in una pop band con una cantante in Giappone. Trovai il nuovo chitarrista ma non il suo sostituto. Al Pitrelli fece un buon lavoro contribuendo ad un altro dei miei pezzi preferiti. Poi ci fu l’incidente al mio braccio e sapete tutti come andarono le cose.

Ora tutto sta tornando a funzionare alla grande. Sono entrato in studio con Vinnie Colaiuta e Jimmy Sloas per registrare un nuovo disco. Avevo tanto vecchio materiale inutilizzato e volevo liberarmene per potermi dedicare a ciò che farò in futuro. Quel vecchio materiale era stato completamente scritto da me, mi sembrava giusto portarlo a compimento. E così, oltre alla comparsa come special guest di Chris, non ci saranno altri vecchi membri dei Megadeth, così come non ci sarà mai un Dave Mustaine nuovamente nei Metallica. Ho provato a riunire i Megadeth, ma non ce l’ho fatta. Ora credo ciecamente in Vinnie e Jimmy tanto quanto ho creduto in chi li ha preceduti."

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login