Pantera: Vinnie Paul è morto nel sonno

La famiglia di Vinnie Paul ha rilasciato una dichiarazione a un sito statunitense nella quale si afferma che il batterista membro fondatore dei Pantera è morto nel sonno venerdi nella sua casa di Las Vegas. La salma sarà ora sottoposta ad accertamenti per determinare la causa del decesso, per poi essere riportata in Texas per la sepoltura.
Nel frattempo continuano sul web le testimonianze e i ricordi da parte dei musicisti metal, nonchè le dediche durante i live di ieri sera. I Poison gli hanno dedicato il loro concerto di ieri a Holmdel, in New Jersey.

I Volbeat, chhe si sono esibiti ieri al festival belga Graspop Metal Meeting, hanno eseguito “Goodbye Forever”.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login