New Years Day: Annullato il concerto di sabato 11 giugno al Serraglio di Milano

Brutte notizie per i fan italiani dei New Years Day: pochi minuti la Hellfire Booking Agency ha comunicato che il concerto di sabato non si svolgerà. Salteranno quindi anche i 10 Meet & Greet messi in palio da Metallus.it .

Queste le ragioni dell’annullamento:

Siamo dispiaciuti nel comunicarvi che l’unica data italiana dei New Years Day prevista per sabato 11 giugno al Serraglio di Milano non avrà luogo. La causa dell’annullamento è dovuta a un cambiamento di orario previsto per il giorno dopo al Download Paris, dove la band di Ash Costello si esibirà in largo anticipo rispetto a quanto precedentemente previsto. Questo cambiamento ha reso impossibile, nonostante gli sforzi sia da parte nostra che da parte della band e del management, di poter far esibire la band a un orario ragionevole e soprattutto poterla mettere in condizione di partire verso Parigi a un orario utile per lo show del giorno successivo. Trovandosi costretta a fare una scelta, la band ha comprensibilmente optato per dare priorità allo show francese, peraltro già fissato mesi prima del concerto italiano. La buona notizia è che la band tornerà nel nostro paese nei primi mesi del 2017, periodo in cui verrà recuperata la data. Ci scusiamo con tutti i fans anche a nome della band, abbiamo tentato tutte le strade possibili prima di procedere all’annullamento, ma il buon senso e il rispetto nei confronti di tutti hanno fatto sì che questa fosse l’unica soluzione ragionevole. A brevissimo comunicheremo le modalità di rimborso biglietti, stay tuned.

New Years Day - Milano 2016

Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista extraordinaire in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “persona seria” per n-mila testate e prodigioso “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Ah sì, anche “cantante” in una band metal-qualcosa. Non ci facciamo mancare niente insomma. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login