Napalm Death: nuovo album non prima del 2020

Prime indiscrezioni relative al nuovo album dei Napalm Death: il successore di “Apex Predator – Easy Meat” non uscirà prima del 2020. Il nuovo full length dei padrini del grindcore vedrà la presenza del chitarrista Mitch Harris, che dal 2014 si è allontanato dai live show del combo britannico per dedicarsi alla propria famiglia.

Il bassista Shane Embury, in merito allo stato dei lavori del nuovo disco, in una recente intervista rilasciata a Extreme Metal Festival News, ha dichiarato:

Le registrazioni del nuovo disco sono iniziato lo scorso giugno e si sono svolte in due sessioni. Mitch veniva in studio per registrare le parti di chitarra, ma ho scritto io tutti i brani. E’ stata una sfida per me, soprattutto perchè volevo che ci fosse una certa omogeneità di fondo e al tempo stesso anche una certa diversità fra le varie canzoni, cosa che penso ci sia. Barn ha quasi terminato le registrazioni delle parti vocali. Stiamo suonando tantissimo in giro in supporto di ‘Apex’, ma anche della compilation ‘Coded Smears And More Uncommon Slurs’ e ci sono altri show già pianificati per la fine di settembre. Abbiamo quindi deciso di precenderci il tempo giusto per dedicarci con calma al nuovo lavoro. Abbiamo già un titolo bomba, ma non penso che la release sarà pubblicata prima dell’inizio del 2020.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login