Nachtmystium: Blake Judd sobrio, la musica è un capitolo chiuso

Ve lo ricordate il mezzo dramma andato in scena a fine estate 2014?  Blake Judd, leader dei Nachtmystium, sopraffatto da droghe varie e alcol, aveva annunciato lo scioglimento della band dopo la pubblicazione dell’ultimo album “The World We Left Behind“. Non erano mancati gli strascichi di atteggiamenti poco onesti, come il mancato invio da parte di Judd delle copie pre-ordinate direttamente dalla band. Dopo l’ultimo comunicato di Century Media a riguardo, il buio e il velo era calato sui Nachtmystium.

A un anno e mezzo di distanza torna a farsi vivo Blake Judd con un lungo messaggio tramite il suo profilo Facebook.

Sono andato in riabilitazione (in qualche modo, sono sopravvissuto) e ora vivo in un altro Stato, sono stato sobrio per alcuni mesi e ho trovato un lavoro regolare; non ho più niente a che fare con la musica, ne voglio più averne niente a che fare. La mia ragazza non ha nessun legame con la droga o con il metal. Conosce tutto ciò che è successo e ha capito in mezzo  a cosa sono passato. Oggi sto cercando di  essere più sano e più felice e allontanarmi il più possibile dalla persona che ero, giorno dopo giorno. Sono veramente dispiaciuto per chiunque sia stato vittima del mio comportamento quando ero vittima della mia dipendenza e quando sarò in grado di scusarmi con quelle persone, lo farò. Molestare me o chi amo non porterà a sistemare nulla. Fortunatamente sono sopravvissuto e voglio comportarmi bene, al contrario di quello che ho fatto nel passato. E’ tutto quello che ho da dire. Dite tutto quello che volete dire a me. Non date fastidio ad altre persone che non hanno nulla a che vedere con questo.

nachtmystium-blake-judd (1)

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login