Mortiis: il video di “Visions of an Ancient Future” e 24 album in download gratuito

Comunicato stampa:

Il visionario artista norvegese MORTIIS si sta preparando per un altro emozionante ciclo della sua Era I e ha appena presentato il video per la canzone “Visions of an Ancient Future”, tratto dal suo prossimo album “Spirit Of Rebellion”. Il video è stato diretto e prodotto dal produttore cinematografico finlandese Ari Savonen, noto per lavori come “Takapihan Pojat: Joulutarina” (2011), “Törkypukki vol. 2 “ (2016) e “Backwood Madness” (2019).

Il padrino del dungeon synth.commenta: “Ho dovuto affrontare un sacco di demoni per arrivare a questo punto. Torneranno, torneranno sempre, ma almeno la mia visione non è più annebbiata… Quando stavo lavorando nella reinterpretazione della mia vecchia musica per il festival Cold Meat Industry festival di Stoccolma poco più di un anno fa, non avevo idea che alla fine avrei creato un (quasi) nuovo disco, né che una parte sarebbe stata usata per il mio primo video di Dungeon Synth dal 1996. Ma eccoci qui. Un nuovo video e della (quasi) nuova musica, più il mio primo tour negli Stati Uniti di Era 1 dal 1999“.

Per festeggiare il tour, MORTIIS offre per un periodo di tempo limitato il download gratuito di ben 24 dischi tramite Bandcamp: https://downloadmusic.mortiis.com/

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login