Mikkey Dee: “E’ la fine dei Motörhead, naturalmente”

Mentre sul web continuano ad arrivare messaggi di cordoglio unanime per la morte di Lemmy, un sito web svedese ha avuto l’opportunità di parlare con Mikkey Dee, il batterista dei Motörhead. La dichiarazione di Mikkey Dee non fa altro che confermare quello che un po’ tutti ci aspettavamo sul futuro della band:

E’ la fine dei Motörhead, naturalmente. I Motörhead erano Lemmy. Ma la band continuerà a vivere nei ricordi di tanti. Non andremo più in tour. E non ci saranno più album. Ma il marchio sopravvive, e Lemmy vive nei cuori di tutti.
Nell’ultimo periodo Lemmy era davvero macilento, consumava tutte le sue energie sul palco e doppo era molto, molto, molto stanco. Era incredibile il solo fatto che riuscisse a suonare, che sia riuscito a finire il tour europeo. E’ successo appena venti giorni fa. C’è da non crederci.
Sono enormemente grato a tutti gli anni che abbiamo avuto e che ci siamo divertiti così tanto insieme.

Motorhead 2015 official

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login