Michael Schenker: “Lemmy mi chiese di entrare a far parte dei Motörhead”

In questi giorni Michael Schenker si sta togliendo qualche sassolino dalle scarpe. Prima la dichiarazione secondo cui Schenker è deluso dall’atteggiamento degli Scorpions, ora un ricordo risalente agli anni ’70 secondo cui il chitarrista ricevette la proposta da Lemmy Kilmister in persona di entrare a far parte dei Motörhead. Chissà come sarebbe andata se Schenker avesse accettato…ecco la dichiarazione rilasciata dal chitarrista nel corso di una recente intervista:

Quando iniziarono a formare i Motörhead, Lemmy mi chiese di essere il loro chitarrista. E’ successo molti anni fa, ma andammo in tour insieme quando lui faceva parte degli Hawkwind e io suonavo negli UFO. Siamo andati in tour insieme negli Stati Uniti, e vedevo Lemmy tutti i giorni, ma più tardi, quando lui iniziò a formare i Motörhead, mi si avvicinò e mi chiese di essere il chitarrista solista, ma io non ero interessato…non riuscivo a immaginare che potesse essere una cosa per me. Rifiutai. Non riuscivo a immaginare come potesse funzionare.

Michael Schenker

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login