Michael Schenker: il video del singolo “After The Rain”

Comunicato stampa:

Michael Schenker pubblicherà “Immortal”, il nuovo album a nome MSG il 29 gennaio 2021 su Nuclear Blast. Il titolo del disco è una dichiarazione perfetta per descrivere l’eredità di Michael Schenker e per celebrare il suo 50° anniversario come musicista.

Ora la band svela il video della sua nuova power ballad ‘After The Rain’.

La canzone ‘After The Rain’ è venuta fuori all’improvviso. Una power ballad che non avevo mai fatto prima. Michael Voss ha scritto alcuni testi e melodie vocali, dopo che avevo inserito ciò che avevo composto sulla traccia di accompagnamento di questa canzone. La mattina dopo Michael Voss mi ha fatto ascoltare quello che aveva cantato e io ho detto: ‘È così bella che solo tu puoi cantare questa canzone’ ed è venuta fuori una cosa incredibile“, commenta Michael Schenker.

Questa è un’eccezionale power ballad con una melodia morbida e lo stile chitarristico unico di Michael Schenker. Quando ho ascoltato per la prima volta le idee grezze di Michael, mi è venuta da cantare una sorta di melodia ‘lala’ che mi ha portato automaticamente ad aggiungere ‘diciamo che ti sei sentito solo…’, da lì ho percepito che doveva riguardare una triste perdita e la partenza di un grande amore… ma ci saranno sole e luce… dopo la pioggia“, aggiunge Michael Voss.

Di recente la band ha annunciato nuovi concerti in Europa e Regno Unito, con una tappa in Italia.
Michael Schenker
“50th Anniversary – IMMORTAL”
suonato dall’attuale MSG/Michael Schenker Group
04.11.2021 Moncalieri (TO), Audiodrome

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login