Michael Schenker: due date live in Italia a maggio

Comunicato stampa:

Michael Schenker, il virtuoso chitarrista hard rock, porterà la sua musica in Italia il prossimo Maggio 2022, posticipando l’appunatmento già previsto per quest’anno.L’appuntamento è dunque rimandato al 14 Maggio sul palco del Phenomenon (F. D’Agogna) e il giorno seguente, 15 Maggio su quello del Largo Venue (Roma).Michael Schenker è un nome leggendario, un vero eroe della chitarra. Formando il Michael Schenker Group (MSG) nel 1979, l’artista pose le basi per una delle carriere soliste più gloriose di tutti i tempi dell’Hard Rock.E nessuno si aspettava niente di meno dal chitarrista e fondatore (insieme al fratello) degli Scorpions, nonchè chitarrista degli UFO. E’ quasi impossibile menzionare tutto ciò che Michael ha costruito negli ultimi 50 anni. Basti pensare alle innumerevoli persone che ha influenzato o con cui ha suonato. Questa, in verità, è la sostanza di cui sono fatti i miti dell’Hard Rock.Michael Schenker Group ha espresso a più riprese e con più formazioni un’eccelsa interpretazione, generata dalla tecnica del suo leader. Rappresentando così uno dei capisaldi della storia dell’hard rock. Il loro simbolo è una Flying V, strumento che da sempre ha catturato l’immaginazione di Schenker.Con questo 50TH Anniversary Universal World Tour, l’artista celebra il suo 50° compleanno come musicista. Torna quindi sulle scene l’immortale  MSG. Immortal è anche il nome del suo ultimo album pubblicato attraverso Nuclear Blast, registrato probabilmente con la formazione più forte della sua lunga storia. Saranno proprio i brani del suo ultimo lavoro i protagonisti nei live show italiani. Non perdete l’appuntamento con:Michael Schenker 50TH Anniversary Universal World Tour14 Maggio – Phenomenon – F. D’Agogna15 Maggio – Largo Venue – RomaUn evento prodotto da Good Music Agency – Erocks Production – Dragon Productions

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login