MetHalloween 3: i dettagli del festival

Comunicato stampa:

Projectarea Metalzone, in collaborazione con la Nihil Production è orgogliosa di presentare –
PER LA PRIMA VOLTA AL SUD ITALIA e come UNICA DATA NELLO STIVALE, una delle band capostipite dell’atmospheric\depressive Black Metal: i francesi NOCTURNAL DEPRESSION, che saranno a Foggia in esclusiva nazionale per il prossimo METHALLOWEEN. Lord Lokhraed è pronto a farvi immergere nell’oscurità più assoluta e a farvi vivere la notte di Halloween più “tenebrosa” del Sud Italia.
Inoltre, per riscaldare gli animi avremo uno SHOW SPECIALE dei SUDDEN DEATH che, da oltre 20 anni sulla scena, presenteranno il loro nuovo album “Stillborn” uscito a fine maggio con la label spagnola ART GATES RECORDS; la band che ormai su Foggia conta moltissimi fans oltre a presentarci il nuovo lavoro eseguirà tutti i cavalli di battaglia che li hanno resi ormai una vera e proprio band culto Brutal Death Metal europea.
Come se non bastasse. calcheranno per la prima volta il palco di una delle nostre serate gli IMPLODEAD; la band pugliese è attiva dal 2015 ed è da sempre impegnata a far pogare e scapocciare tutti i Metalhead con il loro Death Metal diretto e cattivo.
Ricordiamo che da quest’anno avremo una nuova location che ospiterà i nostri eventi, il GROOVE LIVE CLUB, ormai una realtà per la musica dal vivo del Sud Italia, offrirà cibo e alcool a prezzi modici, oltre a disporre di un ampio parcheggio sia interno che esterno al locale.

TICKET: 15 EURO

SERVIZIO NAVETTA DISPONIBILE DALLA STAZIONE DI FOGGIA

Evento Facebook

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login