Metallica: James Hetfield entra in riabilitazione, cancellato il resto del tour

I Metallica hanno cancellato le date del loro tour previste in Australia e Nuova Zelanda per permettere a James Hetfield di intraprendere un percorso di riabilitazione dalla sua dipendenza da alcolici. Ecco il testo del messaggio con cui è stata diffusa la notizia:

Ci dispiace molto informare i nostri fan che dobbiamo posticipare il nostro imminente tour in Australia e Nuova Zelanda. Come molti di voi probabilmente sanno, il nostro fratello James sta lottando contro la dipendenza ormai da diversi anni. Sfortunatamente, ora deve rientrare in un programma per lavorare di nuovo sul suo recupero. Intendiamo davvero arrivare in quella parte del mondo il prima possibile, non appena la salute ce lo permetterà. Vi faremo sapere il prima possibile quando potremo farlo. Ancora una volta,  siamo devastati per il fatto di avervi creato un disagio, specialmente ai nostri fan più fedeli, che spesso percorrono lunghe distanze per assistere ai nostri concerti. Apprezziamo la vostra comprensione e il vostro sostegno a James e, come sempre, vi ringraziamo per essere parte della Metallica family. Tutti i biglietti acquistati per i concerti in Australia e Nuova Zelanda, compresi gli Enhanced Experiences e i Black Tickets, verranno rimborsati completamente. Maggiori dettagli su come ottenere il rimborso arrivernno presto.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login