Metal For Emergency 2019: i dettagli del festival con Anthrax, Destrage e altri

Gli organizzatori del Metal For Emergency hanno diffuso un comunicato che fornisce le informazioni più importanti relative a questa edizione del festival. Headliner dell’edizione 2019 saranno gli Anthrax.

Dopo avervi svelato in questi mesi il programma del Metal for Emergency 2019, siamo oggi a “raccontarvi” i Particolari del festival.

L’area che ci ospiterà quest’anno è un enorme prato, situato ai bordi della zona industriale di Filago.
Nella zona adibita a Festival , sarannno presenti diversi punti d’ombra : alcuni naturali offerti dalla vegetazione e alcuni predisposti con Appositi Tendoni.
La Parte “ristoro” sarà di due tipi : ci sarà il “Ristorante Filagosto” (con Pizzeria , Grill , Patatine e piatti veloci) e un’area dedicata agli Street food.
Da sempre poniamo grande attenzione alle birre , quindi avremo 2 punti con tantissime spine, sia con le ormai famose artigianali, che delle classiche birre chiare.
Tornerà anche quest’anno (completamente rivista) l’area banchi/artigianato (sia prettamente metal che generalista).

Per quanto riguarda il “cuore” del festival, ossia il palco, è stata fatta la scelta di passare (dal già bel palco degli scorsi anni) a una soluzione completamente “layer” , ossia come ci piace dire “come i palchi dei festival grossi” ,questo ci permetterà , anche a livello audio di proporre nuove soluzioni per avere un audio perfetto su un’area così vasta.

Vi ricordiamo che l’ingresso è, come sempre, gratuito e che il running order sarà annunciato nelle prossime settimane.

Programma :

ANTHRAX
DESTRAGE
SKANNERS
METHEDRAS
KILLIN’ BAUDELAIRE
KLOGR

METAL FOR EMERGENCY – Domenica 4 Agosto 2019
INGRESSO GRATUITO

DOVE:
via delle Industrie
FILAGO – Bergamo – Italy

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login