Metal Allegiance: è nato tutto…. in crociera!

Metal Allengiance è un progetto capitanato da nomi come Portnoy, Ellefson e Skolnick che nasce in realtà dall’idea di un nome poco noto come musicista: Mike Menghi. E’ proprio lui a raccontare ai nostri microfoni come è nato questo progetto.

A settembre di un anno fa eravamo su questa crociera che ti citavo prima, ci siamo trovati a parlare io, Dave (Ellefson) e Mike (Portnoy) e abbiamo pensato “Sarebbe figo incidere un disco!”, quindi abbiamo ingaggiato dei chitarristi che conoscevamo, come Alex (Skolnick), con cui abbiamo iniziato a jammare insieme, anche se in realtà era l’unica persona che non conoscevo personalmente. Da quel momento però siamo diventati molto amici, anche perché siamo entrambi di New York. Ci siamo riuniti praticamente un mese dopo a casa di Mike Portnoy e abbiamo iniziato a scrivere. Non c’era etichetta, non c’era niente: stavamo vedendo se c’era effettivamente chimica fra di noi, tre mesi dopo avevamo 5 canzoni; un mese dopo siamo tornati da Mike per lavorare su altri brani e a quel punto era nato il disco completo, organicamente, poi è venuto tutto il resto in termini di registrazione e pubblicazione. Non c’era nessun altro coinvolto, se non noi, ci siamo totalmente arrangiati: lo abbiamo fatto prima di tutto per noi stessi.

Metal Allegiance 2015

tommaso.dainese

view all posts

Folgorato in tenera età dall'artwork di "Painkiller", non si è più ripreso. Un caso irrecuperabile. Indeciso se voler rivivere i leopardi anni '80 sul Sunset o se tornare indietro nel tempo ai primi anni '90 norvegesi e andare a bere un Amaro Lucano con Dead e Euronymous. Quali siano i suoi gusti musicali non è ben chiaro a nessuno, neppure a lui. Dirige la truppa di Metallus.it verso l'inevitabile gloria.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login