Memoriam: nuovo album in arrivo con Nuclear Blast

I Memoriam, la nuova death/grind metal band inglese formata da Karl Willets (Bolt Thrower) alla voce, Frank Healy (Benediction, Cerebral Fix) al basso, Scott Fairfax (Cerebral Fix) alla chitarra e Andy Whale (Bolt Thrower) alla batteria, hanno annunciato di aver firmato un contratto discografico con l’etichetta tedesca Nuclear Blast, per la quale pubblicheranno un album di debutto che vedrà la luce presumibilmente nel 2017.

Ecco quanto dichiarato dalla band:

“E’ con grande piacere che i Memoriam annunciano di aver firmato un contratto con Nuclear Blast Records.
Durante le nostre lunghe carriere – 30 anni, per essere precisi – nell’industria musicale e nello specifico all’interno della scena death metal, abbiamo visto la Nuclear Blast diventare la più importante etichetta nel nostro genere musicale.
Quando abbiamo fondato la band nel Gennaio 2016, volevamo soltanto provare e suonare insieme delle cover di vecchi classici che ci hanno influenzato in passato e delle band per le quali abbiamo suonato negli anni, e magari fare un paio di concerti.
Tutto è cambiato con l’ingresso di Scott Fairfax.
Quando abbiamo cominciato a lavorare su dei pezzi originali, abbiamo pensato alla possibilità di firmare con un’etichetta e registrare un album. Abbiamo deciso insieme che, se Nuclear Blast ce lo avesse chiesto, avremmo firmato con loro. E questo perchè nessuna casa discografica ha un rapporto migliore con le sue band di Nuclear Blast, nessuna comunica meglio sia con i gruppi che con i fan. A nessuna label importa della musica più che a Nuclear Blast, e noi siamo orgogliosi e onorati di essere entrati a fanne parte!”

Memoriam

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login