Megadeth: presto uno show benefico in memoria di Nick Menza

Dopo la morte improvvisa di Nick Menza, Dave Mustaine aveva già accennato al fatto che la band stava già pensando a un evento di beneficenza a favore della famiglia e dei figli del batterista. La notizia è stata poi sviscerata in una dichiarazione successiva, nella quale il frontman auspica anche la presenza degli ex membri della band, riuniti nel nome dell’amico scomparso. Ecco che cosa ha detto:

La band è già d’accordo per fare un concerto di beneficenza in California. Stiamo lavorando per definire i dettagli. Speriamo di poter laswciare il palco aperto, in modo che tutti gli ex dei Megadeth possano venire a suonare con noi, in modo che possiamo lasaciare qualcosa per i figli di Nick, che adesso si trovano in una brutta situazione. Vorremmo che fosse tutto organizzato, e gli ingranaggi stanno già girando.

Sarebbe certo un’occasione particolare, anche se nata in condizioni molto tristi, rivedere Mustaine suonare insieme a Marty Friedman e agli altri membri dei Megadeth, ma vedremo chi raccoglierà l’appello e come si svolgerà l’evento.

Nel frattempo, i Megadeth si sono esibiti al festival Rock N’ Derby il giorno dell’annuncio della morte di Menza; durante il concerto, Mustaine ha chiesto al pubblico un minuto di silenzio in sua memoria. Ecco un video amatoriale che mostra il momento.

Megadeth

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login