Megadeth: I soldi hanno impedito la reunion della lineup di “Rust In Peace”, conferma Marty Friedman

In una recente intervista, Marty Friedman ha confermato come i soldi siano stati al centro della mancata reunion della lineup dei Megadeth dei tempi di “Rust In Peace”, paventata dopo l’uscita dalla band di Chris Broderick e Shawn Drover nel 2014.

Di seguito quanto dichiarato da Friedman, che ormai da molti anni vive in Giappone, dove coltiva una brillante carriera musicale:

“L’avrei fatto volentieri, ma non per meno soldi di quelli che percepisco attualmente. Sono in Giappone da oltre dieci anni e ho una carriera che mi permette di avere grandi riconoscimenti, non solo per me stesso, ma anche per il mio staff e il mio management, che è con me da 15 anni.

Quando è arrivata la proposta di riunirsi ai Megadeth, tutto andava molto bene professionalmente e sarei stato pronto a tornare, se non avessi perso dei soldi, specialmente per riunirmi ad una band che a quel punto non aveva molto da offrire a livello musicale.
Non sapevo quanto i Megadeth avessero ancora peso nella scena musicale, non è che fossero sulla bocca di tutti, almeno non in Giappone.”

Un altro dei motivi che l’avrebbero tenuto lontano dalla reunion, a detta di Friedman, sarebbe stata anche la rilevanza del ruolo di Dave Mustaine nella band:

“Se fosse stata più una band e meno un progetto solista di Dave Mustaine, avrei preso in considerazione di tornare con un ritorno economico inferiore. Ma alla fin fine, i Megadeth sono Dave Mustaine, perché lui ha creato la band in questo modo. Non percepivo alcun senso di cameratismo, saremmo andati in tour e sarebbe stato il grande successo di Mustaine. Se devo farlo, non ci voglio certo perdere soldi. Me la stavo cavando splendidamente da solo in Giappone.”

Ilaria Marra

view all posts

Braccia rubate alla coltivazione di olivi nel Salento, si è trasferita nella terra delle nebbie pavesi per dedicarsi al project management. Quando non istruisce gli ignari colleghi sulle gioie del metal e dei concerti, ama viaggiare, girare per i pub, leggere roba sui vichinghi e fare lunghe chiacchierate con la sua gatta Shin.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login