Marco Hietala: il video live di “Death March For Freedom”

Comunicato stampa:

Di recente il cantante/ bassista finlandese Marko Hietala ha pubblicato il suo album solista “Pyre Of The Black Heart” su Nuclear Blast.

Oggi la band svela un altro video dal vivo. La canzone ‘Death March For Freedom’ è stata registrata durante il recente tour europeo.

Marko Hietala commenta:

Ciao mondo! È il momento di un altro video dal nostro tour europeo, un tour che abbiamo finito ancora sotto le stelle migliori. Ed ecco un paio di domande: Cara Oligarchia, quanti appartenenti alla tua base di lavoratori/consumatori puoi lasciar morire e guadagnare ancora? Una vera e propria socialdemocrazia non renderebbe le cose più sicure anche per te? Non sei tu che hai le risorse? Per il momento, come sempre, continueremo a camminare e gli innocenti cadranno. Gli argomenti possono cambiare, ma siamo nel bel mezzo di una ‘Marcia della morte per la libertà’. Marko.

A proposito dell’obiettivo perseguito con il disco, Marko Hietala dichiara:

Beh, mettiamola così: senza dubbio i NIGHTWISH sono la mia band principale e grazie ai miei ricavi da là, non devo prestare troppa attenzione all’aspetto commerciale. Ciò significa che quando ho iniziato a pensare a questo disco solista, ho potuto fare qualsiasi cosa senza alcun limite. Quindi il mio obiettivo era di non pormi alcun limite, ma di realizzare un lavoro solista imprevedibile, spontaneo, avventuroso, intenso e intimo. E ora quando ascolto il disco, posso dire col cuore in mano che io – o meglio noi – l’abbiamo centrato. L’album è un variegato giro su un ottovolante musicale, che porta gli ascoltatori in un mondo di emozioni forti e sentimenti profondi.

Hietala non manca di rendere onore ai suoi abili compagni di band:

Anche se ‘Pyre Of The Black Heart’ è il mio disco solista, non l’ho composto tutto da solo. Mentre il processo compositivo era in pieno svolgimento, ho iniziato a mandare tutte le idee ai miei collaboratori di lunga data Tuomas Wäinölä [chitarra] e Vili Ollila [tastiere], e questo ingegnoso duo è venuto fuori con grandiosi aggiunte e arrangiamenti, uno dopo l’altro. Il batterista Anssi Nykänen – un vero mago dietro il suo strumento – ha completato la formazione come nessun altro.

La tracklist è la seguente:
01. Stones
02. The Voice Of My Father
03. Star, Sand And Shadow
04. Dead God’s Son
05. For You
06. I Am The Way
07. Runner Of The Railways
08. Death March For Freedom
09. I Dream
10. Truth Shall Set You Free

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login