Malevolent Creation: a gennaio il nuovo album “The 13th Beast”

I deathster americani Malevolent Creation pubblicheranno il loro nuovo album intitolato “The 13th Beast” il prossimo 18 gennaio. Il nuovo full length è caratterizzato da una lineup completamente rinnovata composta da, oltre che dal chitarrista e co-fondatore Phil Fasciana (nonchè l’unico membro rimasto della formazione originaria), anche da Phil Cincilla alla batteria, Josh Gibbs al basso, e Lee Wollenschlaeger (THRONE OF NAILS, IMPERIAL EMPIRE) alla chitarra e voce.

Wollenschlaeger ha commentato il suo ingresso nella band:

Questo è un onore immenso: avere l’opportunità di essere il frontman di una delle mie band preferite e il piacere enorme di jammare con persone così straordinarie. Abbiamo creato uno degli album più inarrestabili nella storia dei Malevolent Creation. Da fan posso dire che questo disco shokerà parecchie persone proprio per la sua intensità. Realizzato come solo i Malevolent Creation sanno fare. Non vedo l’ora di incontrare i fan on the road nel 2019 e oltre per suonare canzoni provenienti da tutta la discografia incluse anche quelle del nuovo album!

Fasciana ha aggiunto:

Lee era l’anello mancante che cercavamo quando eravamo rimasti senza cantante e senza un altro chitarrista. Ogni nuovo componente della band è un musicista con grande esperienza e anche un compositore che condivide la stessa passione per la musica estrema che i Malevolent Creation portano avanti con impegno dal 1987. Sono molto orgoglioso del nuovo album e non vedo l’ora di presentarlo dal vivo insieme ad altre canzoni del nostro catalogo incluso roba che non suoniamo dal vivo da un sacco di tempo o che non abbiamo mai suonato.

Di seguito tracklist e artwork:

01. End The Torture
02. Mandatory Butchery
03. Agony For The Chosen
04. Canvas Of Flesh
05. Born Of Pain
06. The Beast Awakened
07. Decimated
08. Bleed Us Free
09. Knife At Hand
10. Trapped Inside
11. Release The Soul

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login