Macabre: online il video di “The Ted Bundy Song”

Comunicato stampa:

Nuclear Blast ha recentemente dato il bentornato ai MACABRE, dopo oltre vent’anni dall’ultima volta in cui le due entità hanno lavorato assieme!

Le leggende di Chicago del murder metal/death metal MACABRE sono tornate più cariche che mai con la migliore etichetta metal e stanno rendendo disponibile la loro intera discografia, in vista di un nuovo album nel 2020.

Per festeggiare l’evento la band offre ai fan il video di ‘The Ted Bundy Song’ dall’album del 1993 “Sinister Slaughter”. Diretto da Jeffrey Sisson, il video vede la partecipazione di Travis Ryan dei CATTLE DECAPITATION nei panni di Ted Bundy.

Corporate Death commenta:

Siamo in giro da una vita. Rendere disponibile l’intero catalogo dei MACABRE in digitale è qualcosa della nuova scuola per noi, quindi per dare una mano a promuoverlo abbiamo deciso di fare qualcosa old school abbracciando il nuovo e realizzando così il video di una canzone piuttosto vecchia. Torniamo al 1993 con ‘The Ted Bundy Song’ dal nostro album ‘Sinister Slaughter’.

Nati nel 1985, i MACABRE uniscono elementi di true crime, math rock, filastrocche, punk, thrash, melodie folk, death metal, jazz fusion, black metal e altro in un energico, orecchiabile e inconfondibile amalgama. Murder Metal, è lo stile dei MACABRE. È un genere unico. Le storie fin troppo vere sulla disumanità dell’uomo nei confronti dei suoi simili sono trasmesse con precisione chirurgica, intervallate dalle grida brevettate di Corporate Death (quando era un bambino piccolo).

Veloci e pesanti, con un focus sulle cose che fanno rabbrividire le persone felici e brillanti, i membri originali, Corporate Death (chitarra e voce), Nefarious (basso e voce) e Dennis the Menace (batteria) sono ancora insieme. I MACABRE hanno portato il caos nel mondo negli ultimi decenni, suonando in dozzine di Paesi nel corso degli anni. I rabbiosi fan dei MACABRE, inclusi i membri di band che vanno dai CARCASS agli SLIPKNOT, apprezzano la musica serrata e sempre più sofisticata del gruppo; esultano dinanzi le abilità musicali, il senso dell’umorismo della band, la musica killer e gli argomenti letali.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login