Liquid Tension Experiment: Jordan Rudess non esclude una reunion

Jordan Rudess, tastierista dei Dream Theater, non esclude che in futuro ci possa essere una reunion dei Liquid Tension Experiment, il supergruppo che comprendeva anche John Petrucci, Mike Portnoy e Tony Levin. Il problema, come ha detto Rudess nel corso di una recente intervista, riguarda più che altro le tempistiche per organizzarla:

Siamo tutti d’accordo per una reunion, pensiamo tutti che sarebbe bello. E’ più una questione di tempistiche. Si tratta di trovare il momento giusto per farla. Ciascuno di noi ha una gran lista di cose da fare e di quelle che vorremmo fareò Questa è una di quelle cose che vogliamo fare, e che faremo ad un certo punto, ma la complicazione sta nella programmazione.

anna.minguzzi

view all posts

Va molto fiera del fatto di essere mancina e di essere nata a San Giovanni in Persiceto, paese della provincia bolognese. Ha scritto le sue prime recensioni a dodici anni durante un interminabile viaggio in treno e da allora non ha quasi più smesso. Quando non scrive o non fa fotografie legge, va a teatro, canta in due cori, va in bicicletta, guarda telefilm, mangia Pringles, beve the e di tanto in tanto dorme. Ci tiene a ribadire che adora i Dream Theater, che ha visto dal vivo almeno venti volte, e se non assiste ad almeno un concerto ogni settimana va in crisi di astinenza.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login