Led Zeppelin: John Paul Jones al Torino Jazz Fest

Una delle leggende del rock mondiale sul palco del Torino Jazz Fest: direttamente dai Led Zeppelin ecco arrivare John Paul Jones (al basso ed al mandolino), che per l’occasione suonerà insieme a Anssi Karttunen al violoncello e Magnus Lindberg al pianoforte.

Per l’occasione i tre si esibiranno con il nome “Tres Coyotes”

I coyote sono animali ricchi di risorse. Si adattano in
fretta all’ambiente modificato dall’uomo. E più gli uomini
intervengono sul paesaggio più i coyote espandono il loro
raggio d’azione. I coyote vivono in gruppo, ma possono
essere solitari e individualisti. Sono esseri mitologici,
sono ribelli alle convenzioni. I Tres Coyotes come musicisti
coprono un raggio d’azione vastissimo nella mappa della
musica. In un mondo dove vengono edificati muri per limitare
le persone i Tres coyotes vogliono che la musica rimanga uno
spazio aperto. Anssi Karttunen è un violoncellista di talento,
a suo agio con i classici e con la musica contemporanea.
Magnus Lindberg è un compositore tra i più apprezzati in
Europa, il polistrumentista John Paul Jones, un membro
fondatore dei Led Zeppelin. Serve altro?

Appuntamento alle 17.30, sabato 4 maggio, all’interno del Conservatorio “Verdi” di Torino. Ingresso 5 euro.


Saverio Spadavecchia

view all posts

Capellone pentito (dicono tutti così) e giornalista in perenne bilico tra bilanci dissestati, musicisti megalomani e ruck da pulire con una certa urgenza. Nei ritagli di tempo “untore” black-metal @ Radio Sverso. Fanatico del 3-4-3 e vincitore di 27 Champions League con la Maceratese, Dovahkiin certificato e temibile pirata insieme a Guybrush Threepwood. Lode e gloria all’Ipnorospo.

0 Comments Unisciti alla conversazione →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login with Facebook:
Login